Il progetto SocialErasmus, ormai al terzo anno di sviluppo, si propone di incentivare l’integrazione degli studenti internazionali nella comunità in cui sono accolti attraverso attività do volontariato in ambito di educazione, ecologia, carità e benessere psicofisico. Dal 2012 ESN Italia propone due appuntamenti l’anno chiamati SocialErasmus week, che hanno finora visto coinvolte ben più della metà delle 49 sezioni italiane. Importanti collaborazioni sono nate con enti privati ed istituzionali. Oltre al valore di immagine positiva che il progetto può conferire ai partner coinvolti, può anche essere un buon punto di incontro per collaborazioni con enti diversi. Vuoi diventare un partner per le prossime attività SocialErasmus? Contatta ESN Italia o la sezione locale più vicina.

STORIA DEL PROGETTO

Il progetto SocialErasmus nasce in Polonia nel 2008. Grazie al suo successo a livello nazionale, venne esteso a tutto il Network ESN e nell'anno 2012 è stato il flagship project di ESN International. Il progetto offre agli studenti internazionali la possibilità di arricchirsi culturalmente e di indagare al meglio la comunità locale in cui sono accolti; promuove l'attitudine sociale e invita gli studenti internazionali di tutta Europa a diventare dei volontari, incentivando l'integrazione e accrescendo la propria esperienza di vita, dal punto di vista sociale. Le iniziative di formazione sociale spaziano tre diverse aree, a livello internazionale: l'educazione, l'ecologia e la carità; l'Italia ha aggiunto un pilastro necessario all'evoluzione del SocialErasmus e al fine di promozione dei suoi obiettivi, l'area del benessere psico-fisico (per esempio, numerosi sono stati gli eventi organizzati nel giorno del primo dicembre, giornata mondiale della lotta contro l'AIDS).

SOCIALERASMUS ED ESN ITALIA

Dal 2012, ESN Italia si è presa cura dello sviluppo di queste attività, promuovendole a livello nazionale e locale. Nel 2013 l'attenzione del network si sposterà sul pilastro educativo del progetto, dando maggiore rilevanza e visibilità ad attività come Europe in School, giornate in cui gli studenti internazionali promuovono la propria nazione e la loro cultura all'interno di strutture di istruzione.

A LIVELLO NAZIONALE

ESN Italia propone due appuntamenti l'anno chiamati SocialErasmus week, che finora hanno visto coinvolte ben più della metà delle 49 sezioni italiane. Si tratta di settimane sociali che vedono le sezioni locali impegnate nell'organizzazione di eventi dallo stampo sociale. La versione primaverile dell'attività si estende anche a livello internazionale e vede ESN Italia particolarmente attiva, anche grazie al buon numero di sezioni locali che la compongono. La versione invernale, invece, è una novità, poiché si estende solo a livello nazionale e ha visto attivare la partecipazione e la motivazione di quasi tutto il Network di ESN Italia.
Da Ottobre 2012, è inoltre entrata a far parte del progetto SocialErasmus un'iniziativa che vede la collaborazione di ESN Italia con un'altra associazione di volontariato, ANPIL. L’Associazione A.N.P.I.L. è una O.N.L.U.S. (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) legalmente costituita in Italia dal 1998. L’attività di ANPIL si inserisce in un quadro di cooperazione a favore dei paesi più svantaggiati. L’associazione, attraverso l’impiego di strumenti idonei (sostegno a distanza, eventi di formazione e sensibilizzazione, raccolta fondi, ecc.) opera per il perseguimento di scopi di solidarietà sociale; nello specifico la mission di ANPIL risiede nella tutela dell’ infanzia, dell’adolescenza e dei diritti civili e nell’assistenza sociale e socio-sanitaria.
L'attività che ESN Italia ha voluto iniziare con ANPIL prende il nome di: ESN Italia-ANPIL a Scholarship for Congo e nasce dall’idea di creare una borsa di studio unendo le forze dalla base; studenti universitari di tutti i paesi europei insieme per permettere a uno studente della Repubblica Democratica del Congo (RDC) di frequentare l’Università. La borsa di studio ESN servirà a coprire le spese universitarie, di vitto e alloggio di uno studente proveniente dall’Orfanotrofio di Bena Djanyi, a Mwene Ditu. Per la realizzazione del progetto, ESN Italia sta attuando, da Novembre 2012, una raccolta fondi; la prima avvenuta all'ICE 2012 (Incontro Culturale Erasmus), la seconda durante la SocialErasmus Week nazionale, di dicembre e la terza sarà protagonista di alcuni momenti del prossimo Evento Nazionale 2013.

A LIVELLO LOCALE

Ogni sezione locale possiede un coordinatore locale che si interfaccia con il coordinatore nazionale del progetto. Numerosi sono gli aggiornamenti, lo sharing ideas, lo scambio di informazioni e ogni giorno di più, tutti i coordinatori, trovano la motivazione giusta per portare avanti le iniziative e la collaborazione, motivo fondante alla base di un Network. Ben trentadue sezioni locali hanno deciso di prendere parte alle iniziative SocialErasmus di ESN Italia ed ESN International, coinvolgendo gli studenti internazionali in eventi sia divertenti, sia socialmente formativi. Il motore del progetto sono proprio le sezioni locali e i numerosi appuntamenti che organizzano: aperitivi benefici, free hugs parties, giornate di volontariato in strutture ospedaliere, questi sono solo qualche esempio. La sezione locale ha così anche l'opportunità di far nascere una buona collaborazione con enti privati e istituzionali; migliora la sua visibilità, offrendo un'impronta solidale al programma di scambio internazionale.
REACH HIGHER, GO FURTHER, GO SOCIAL è lo slogan del progetto. Spread the word!